Norvegia: scoperto un monumento militare dell’Età del Bronzo vicino a una base NATO

Un tumulo funerario risalente all’Età del Bronzo è stato portato alla luce nella contea norvegese di Trøndelag, in un’area che, oggi, ospita la base aerea americana di caccia stealth F-35, nella quale vengono condotte le esercitazioni della NATO. Trøndelag, in un’area che, oggi, ospita la base aerea americana di caccia stealth F-35, nella quale vengono…

Continua ...

Trovata la tanto ricercata “pietra del Sole” vichinga in un relitto britannico.

La leggenda dell’eroe vichingo Sigurd descritta nel Hrafns saga Sveinbjarnarsonar (XII secolo) parla di una misteriosa “pietra del sole”. Re Olaf, durante una giornata di scarsa visibilità, chiese a Sigurd di cercare di localizzare il Sole. Sigurd afferrò la sua pietra del sole e localizzò l’astro in pochi istanti. Per verificare che la risposta di…

Continua ...

“Corpi di palude” – Cold case dal lontano passato nordico

Negli ultimi secoli, gli uomini che raccolgono la torba nelle paludi europee hanno scoperto i resti conservati di centinaia di cadaveri umani chiamati “corpi di palude”. Alcuni di loro hanno almeno 10.000 anni. Sono stati recuperati principalmente nell’Europa nord-occidentale, in particolare in Irlanda, Gran Bretagna, Paesi Bassi, Germania settentrionale e Danimarca. Incidente chimico Ciò che rende…

Continua ...

La mappa di Bowen e il Kangia fjord

La carta geografica comprendente la parte meridionale della Groenlandia (la mappa completa riporta anche le isole Fær Øer e l’Islanda) fu realizzata dal cartografo ed incisore inglese Emanuel Bowen nel 1747, sulla base dei resoconti delle esplorazioni effettuate da Hans Egede (1686-1758), missionario norvegese soprannominato l’apostolo della Groenlandia. Questa mappa, oltre a mostrare il canale…

Continua ...

Stepping Stone Route, la rotta a balzi successivi verso il Nord

Un antico manoscritto, la Navigatio Sancti Brendani Abbatis, più comunemente noto come Navigatio, scritto probabilmente da un ecclesiastico irlandese che si basò sul patrimonio leggendario della sua terra, narra un lunghissimo viaggio a bordo di una imbarcazione di cuoio, che un monaco irlandese, Brénnain Clúana Ferta o San Brandano il Navigatore come veniva chiamato dai primi…

Continua ...

Ollumlengri Fjord, il fiordo “più lungo di tutti” – Da Atlantide all’Europa

Platone nei suoi dialoghi Timeo e Crizia, utilizzando la geografia e la geometria, ci offre una dettagliata descrizione della città di Atlantide, della sua fertile pianura e dell’intera isola, egli infatti non ha inventato nulla, anzi ha conservato fedelmente ciò che è stato tramandato, come, solo per fare un esempio, l’accenno al continente al di…

Continua ...