Mohenjo-Daro, una metropoli dell’età del bronzo

Mohenjo-Daro che significa tumulo dei morti è un sito archeologico nella provincia di Sindh, Pakistan. Costruito intorno al 2.500 a.C., fu uno dei più grandi insediamenti dell’antica civiltà della valle dell’Indo e una delle prime città veramente importanti del mondo, contemporaneamente alle civiltà dell’antico Egitto, Mesopotamia, Creta minoica e Norte Chico. Mohenjo-Daro fu abbandonato nel…

Continua ...

I segreti dell’idolo di Shigir

Avvolto nel morbido abbraccio della torba, è sopravvissuto a incendi boschivi, alluvioni e terremoti e alla transizione del mondo da un’era glaciale alla nostra. L’Idolo Šigir (o Shigir) è stato riportato alla luce solo nel 1894. Fu ritrovato, per caso, dai minatori d’oro nei Monti Urali, a 4 metri di profondità nella torbiera di Shigir…

Continua ...

Le stelle dei popoli antichi

Possiamo immaginare che le lunghe notti trascorse, spesso all’aperto sotto un cielo buio e incontaminato, scatenassero, nei nostri progenitori, fantasie e timori, popolando la volta stellata di figure fantastiche, o riproducendo sopra esso drammi quotidiani. L’astronomia è stata sicuramente la prima scienza che ha permesso all’uomo, fin dagli arbori della civiltà, di scandire il tempo…

Continua ...

Gli antichi romani in Brasile?

Nel mezzo della baia di Guanabara, a Rio de Janeiro, in Brasile, c’è, a seconda della marea, una grande roccia sommersa ad un metro di prodondità, chiamata dai locali Xareu Rock, dal nome del pesce che si riunisce lì in alcune stagioni. Sembra che alla fine degli anni ’70, i pescatori recuperassero spesso nella zona…

Continua ...