La Grande Piramide: nacque come osservatorio astronomico? L’ipotesi di Gian Carlo Duranti

Sappiamo tutti che la Grande Piramide custodisce da millenni, molti misteri. Non lo fa per nasconderci qualcosa, ma per darci la possibilità di scoprirli con calma, mano a mano che cresce la nostra consapevolezza. Anch’io, come tanti, sono stato attirato dal vortice della mia insaziabile curiosità di capire che cosa fosse nascosto in quelle pietre…

Continua ...

Ollumlengri Fjord, il fiordo “più lungo di tutti” – Da Atlantide all’Europa

Una antica mappa con una nota interessante La mappa di Bowen fu realizzata nel 1747 dal cartografo e incisore inglese Emanuel Bowen (1714-1767), sulla base dei resoconti delle esplorazioni effettuate dal norvegese Hans Egede (1686-1758), missionario, soprannominato l’apostolo della Groenlandia La mappa di Bowen fu realizzata nel 1747 dal cartografo e incisore inglese Emanuel Bowen…

Continua ...

Sorprendenti risultati emersi da uno studio multidisciplinare sulla Piramide (seconda parte)

Continuiamo i nostri approfondimenti sui documenti inerenti la Grande Piramide. La datazione al radio carbonio Nella prima parte di questo articolo avevamo accennato al fatto che Diodoro Siculo parlava di una possibile costruzione o di lavori sulla Grande Piramide effettuati più di 3.400 anni prima della sua epoca, che sappiamo essere stata compresa fra il…

Continua ...